30
Giu 16

L'IDRA DI VERNA DEL VENTESIMO SECOLO

L'Idra di Verna del ventesimo secolo nella pratica non è differente da quella consegnataci dalle antiche fonti greche che la descrivono come un grande serpente marino dotato di nove teste, di cui quella centrale immortale, talmente velenoso che il suo stesso sangue e persino le sue orme erano velenose, ma soprattutto era capace di uccidere un uomo con il suo respiro cheviveva nel lago di Lerna nell'Argolide, da cui prende il nome, fungendo da guardiana a un passaggio verso l'aldilà che si trovava al di sotto delle sue acque

L'IDRA DI VERNA DEL VENTESIMO SECOLO

http://it.reuters.com/article/businessNews/idITKCN0ZF1IK

L'Idra di Verna del ventesimo secolo per la gran parte della popolazione continua a far parte degli esseri mitologici, ma, in realtà, ai giorni d'oggi, le sue teste sono paragonabili alle Clearing House (stanze di compensazione o controparte centrale) un soggetto che, in una transazione, si interpone tra due contraenti evitando che questi siano esposti al rischio di inadempienza della propria controparte contrattuale e garantendo il buon fine dell’operazione, tutelando se stessa attraverso la raccolta di garanzie (in titoli e contante, cc.dd. margini) commisurate al valore dei contratti garantiti e al rischio inerente.

L'Idra di Verna del ventesimo secolo svolge un ruolo molto importante nel sistema finanziario internazionale e solo analizzando i dati delle Clearing House europee si nota che quest'ultime hanno compensato, in valore nozionale, circa 200 trilioni di euro (200 mila miliardi) di derivati quotati e altrettanti trilioni di transazioni repo, quindi un eventuale default di una Clearing House potrebbe scatenare un evento sistemico non immaginabile.

L'Idra di Verna del ventesimo secolo però non subisce attacchi alle sue teste, anzi vengono contese, sia per motivi di business che per motivi di sicurezza, come testimoniano le battaglie legali condotte dalla BCE nei confronti dell'Inghilterra per fare in modo che le varie società di clearing operanti in Euro abbiano sede in un Paese dell'area dell'Euro in modo da reagire prontamente e massicciamente senza imbattersi in ostacoli politico giuridici, come quelli che potrebbero nascere con il Brexit. 

A tal proposito il ministro Hollande si è subito affrettato a dire che in caso di uscita dell'Inghilterra dall'Unione Europea le società di Clearing operanti in euro dovranno avere sede in Europa, ma a questo punto credo sia troppo tardi e l'Idra di Verna del ventesimo secolo continuerà a fungere da guardiano dell'aldilà, quell'aldilà che noi comuni mortali sappiamo di non comprendere, ma che altri credono addirittura di rappresentare.

P.S.: Il nostro destino dipende da questo aldilà dove si trovano diavoli e angeli per nulla ultraterreni.

CONDIVIDI SUI SOCIAL QUESTA ANALISI

Leave a Reply